Inizia il processo Eternit bis

Novara 9 giugno 2021, processo per 392 casi

Novara, inizia il processo Eternit bis con l’accusa di omicidio volontario plurimo – con dolo eventuale – di 392 casi, di cui 62 lavoratori e 330 Vittime da esposizione ambientale. Il processo vede imputato l’ultimo proprietario magnate svizzero Stephan Schmidheiny proprietario dell’industria Eternit dal 1976 al 1986.

Comunicato delle ore 17:

"L’udienza di oggi è stata interamente dedicata alla verifica della costituzione delle parti, ivi comprese, anzitutto, le persone offese. Ultimato l’appello dei presenti ed il conseguente deposito dei nuovi atti di costituzione di parte civile, la Corte ha emesso un’ordinanza finalizzata a regolamentare la gestione del processo e l’affluenza all’aula d’udienza, che si celebrerà a porte chiuse, con l’ammissione di soli quindici giornalisti. È stata poi data la parola alle difese dell’imputato che hanno eccepito l’inammissibilità della costituzione di parte civile, in generale, di tutti gli enti e, in particolare, di alcuni di essi in particolare, tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri e di alcuni Comuni. I Pubblici Ministeri hanno richiamato le decisioni già assunte dal GUP di Vercelli che aveva respinto le questioni di legittimità costituzionale riproposte dalla difesa. È stata quindi la volta delle difese delle costituende parti civili attinte dalle eccezioni sollevate alla difesa dell’imputato, che ne hanno argomentato l’infondatezza. La Corte, ha dichiarato l’assenza dell’imputato e ha disposto rinvio al 5.07.2021 sciogliere la riserva sulle eccezioni sollevate"
Studenti delle scuole di Casale Monferrato – Aula Amianto Asbesto
Manifestazione nel cortile dell’Università di Novara
Giuliana Busto – Presidente di AFeVA Casale Monferrato
Nicola Pondrano – Ex operaio Eternit – Sindacalista e Cofondatore di AFeVA
Bruno Pesce – Sindacalista e Cofondatore di AFeVA
Il Sindaco Federico Riboldi – il Vice Sindaco Emanuele Capra – l’Assessore Maria Teresa Lombardi

Condividi: Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter