Si lavora e si fatica…ma non a costo della vita!

Si è svolta in data odierna, l’ultima delle tre giornate organizzate dall’associazione I.T.A.C.A. di Vercelli, che ha coinvolto oltre 400 studenti delle scuole superiori di Vercelli, Crescentino e Biella.

Nel corso delle tre giornate: 13 novembre, 27 novembre e 11 dicembre, sono state affrontate, nella sesta edizione del progetto “Si lavora e si fatica …ma non a costo della vita”, le problematiche sulla sicurezza dei luoghi di lavoro con i protagonisti della lotta all’amianto.

Al termine di ogni incontro gli studenti si sono recati nel luogo dove un tempo sorgeva la Fabbrica della morte, ora divenuto simbolo di rinascita: il Parco EterNot.

Riuniti nell’arena hanno composto, con delle tesserine contenenti i nomi delle vittime dell’Eternit, l’art. 41 inerente alla sicurezza del lavoro. 

In vista del’inizio delle udienze preliminari del processo Eternit Bis ( https://bit.ly/2sd7xDA ) i ragazzi delle scuole, hanno manifestato la volontà di solidarizzare con i membri dell’Associazione AFeVA partecipando in maniera attiva alle fasi processuali.

Condividi: Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter